Coppa Italia Middle – Bosco delle Cesane (PU)

Patrik Sartori alla lanterna 100 al Bosco delle Cesane (PU)

Galeotta fu quella lanterna n. 100 che vide il nostro Sebastiano Akira scendere da un possibile terzo posto al settimo in M12. Rimane comunque un’onorevole prestazione che lo vede progredire gara per gara sommando esperienza e tenacia.
A dispetto della posizione in classifica 27°, buona prova anche di Patrik​ il Galliota. Anche lui incerto in un paio di lanterne si vede scorrere davanti i rivali di categoria, ma attenzione, nell’M16 in pochissimi minuti ci sono decine di ragazzi.
Miglior prova di giornata per Katia Rossetto tenuto conto​ che in Esordienti c’erano molti concorrenti: ottava alla fine!
Prove altalenanti e condotte alla fine con fatica fisica per Nicola Galvan (MB) e Stefano Cavagnis (M40) che non sono riusciti a recuperare tutte le energie durante la notte dell’ora legale.
I nostri ragazzi meritavano comunque un premio e quindi sulla via del ritorno, dopo aver visitato in lungo e in largo il giorno precedente Urbino, si sono immersi nel castello di Gradara: dimora in un tempo lontano della Francesca dantesca, nonché di Lucrezia Borgia.
La due giorni di Coppa Italia è stata davvero interessante, agonistica al giusto punto, entusiasmante culturalmente e ricca di momenti di gioia e simpatia.
Il prossimo obiettivo della nostra Associazione Sportiva ora sono i Campionati veneti Long a Monte di Malo, seguiteci… sempre…


© 2018 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes