Week-end intensi con l’orienteering sul Cansiglio

Nella foresta di faggi del Cansiglio, dedalo di sentieri, depressioni e carbonaie si son svolti due intensi week-end di Corsa Orientamento.

Domenica 22 aprile la gara regionale middle ha visto emergere le stelle dell’Altopiano dei 7 Comuni. Infatti i nostri atleti altopianesi hanno vinto un primo posto in M12 con Sebastiano Akira Cavagnis, un secondo posto in W14 con Ilaria Vescovi e un secondo posto in W45 con Katia Rossetto. Dimostrando di avere acquisito le basi per ben figurare nei confronti tra club regionali. Il Club dell’altopiano – Asiago 7 Comuni SOK – sia con il team giovanile che master sta crescendo e viaggia ormai all’8° posto in Veneto su 25 club affiliati.

A livello nazionale il 28-29 aprile le prestazioni devono ancora consolidarsi. Sabato pomeriggio il terreno urbano di Vittorio Veneto è caratterizzato da ampi viali paralleli collegati fra loro da strade e complessi residenziali che offrono zone di lettura fine. La mappa è divisa a metà dalla ferrovia, nella zona ovest è presente del dislivello che collega la città al Monte Altare. Sono presenti alcuni parchi che danno cambi di ritmo durante la corsa. Prestazione regolare per i nostri portacolori del gruppo giovanile e master, con il podio di Sebastiano in M12.

Terreno nuovamente carsico caratterizzato da numerosi movimenti del terreno, a tratti sassoso quello invece del Cansiglio. Sono presenti molte piazzole di ex carbonaie. Il bosco di faggio è molto pulito e garantisce grande visibilità; occasionalmente la velocità sarà rallentata da alberi giovani che non pregiudicano mai il passaggio. Una fitta rete di sentieri percorre tutta la mappa anche se spesso quelli minori risultano poco distinguibili dal bosco circostante. Rari gli elementi d’acqua. Buona prestazione di Ilaria Vescovi che mantiene la concentrazione durante tutto il percorso, mentre errori compromettono il risultato degli altri concorrenti come Sebastiano che non arriva a podio. Tutti i risultati alla pagina dell’evento: https://www.ortarzo.it/gara/2-giorni-2018/

I giovani devono sicuramente crescere sul piano tecnico e mentale: lavoro che verrà fatto dai prossimi allenamenti con i tecnici. Con la bella stagione ci saranno sempre più occasioni per crescere e nuovi appuntamenti per chi vuole avvicinarsi a questo sport. Più siamo e più ci divertiamo!Forza #A7CSOK


© 2018 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes