MtbO: Buona la due giorni dell’ Alpe Cimbra

Grandi successi a Bertoldi, frazione di Lavarone dove era in programma la Coppa Italia Sprint di Mtb-O e Nosellari, frazione di Folgaria per la prova Long. Al via 150 atleti provenienti da 5 nazioni per la 2 giorni dell’ Alpe Cimbra del 21 e 22 luglio.

Buone prestazioni per il team A7COK di mtb. Sebastiano in M14 con il primo posto del sabato ed il secondo la domenica conquista un meritato secondo posto in classifica generale a 5′ 16” dal primo. Stefano nella combattuta M40  conferma il suo quinto posto ma ancora lontano dai forti concorrenti di vertice. Continua quindi l’esperienza sui diversi terreni di gara per i giovani a vantaggio di uno sport sano.

La prova del sabato è stata condizionata da un fortissimo temporale che non ha messo in difficoltà i bravissimi organizzatori del GS Gronlait che hanno saputo condurre in porto l’evento tracciato da Ivan Gasperotti.

La prova si è rivelata molto veloce con una partenza alta, si saliva con la seggiovia, e poi il percorso prevalentemente in bosco con un finale nei prati di Lavarone.

 

La domenica  prosegue con una prova Long tracciata ancora da Ivan Gasperotti. All’evento era presente anche la team leader della Nazionale di Mtb-O, Laura Scaravonati, impegnata a pianificare la trasferta iridata con gli azzurri.

 

Alla prova organizzata dall’ASD Gronlait presiedura da Roberto Sartori, coadiuvato da Paola Donà, è intervenuto anche il Commissario Straordinario FISO, Sergio Anesi. “Abbiamo assistito ad un bello spettacolo per una disciplina adatta alle famiglie”. Anesi non ha mancato di fare una augurio agli azzurri. “Ad agosto i nostri atleti saranno impegnati ai Mondiali di Corsa, in Lettonia (4-11 agosto), a quelli di Mtb-O in Austria e di Trail-O. A tutti gli azzurri va un grande in bocca al lupo”.

Il bilancio della 2 giorni, che ha visto intervenire anche la Direttrice dell’Apt Daniela Vecchiato, spetta a Sartori: “Il mio ringraziamento più grande va al gruppo di volontari che ci supporta in modo impeccabile. Stanno crescendo molti giovani molto validi sia dal punto di vista atletico che organizzativo. Ogni anno diamo vita a oltre 30 eventi di varie discipline ma riuscire ad affrontare condizioni avverse come quelle di ieri ha rappresentato per noi una grande dimostrazione di unione del gruppo e di solidità”.

L’evento verrà trasmesso da Rai Sport che era presente a Lavarone con 2 operatori.


© 2018 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes