Successo di gruppo alla Night Orienteering veneta

Sabato 4 Agosto si sono svolti in una calda serata estiva i Campionati Veneti di Corsa Orientamento in notturna.

I concorrenti hanno corso orientandosi con l’aiuto di bussola e mappa nel centro storico di Alonte scegliendosi la strada da percorrere attraverso i punti di controllo dei loro percorsi! L’Evento era aperto a tutti e qualificante per il titolo di campione veneto 2018 specialità night orienteering nelle rispettive fasce d’età per le categorie agonistiche.Sabato 4 Agosto si sono svolti in una calda serata estiva i Campionati Veneti di Corsa Orientamento in notturna. Ritrovo presso gli impianti sportivi di Alonte sede di svolgimento della 12 ore degli sport. Partenza, ritrovo e arrivo sono stati molto vicini.Mappa centro storico Alonte con aree urbane, macchie di vegetazione e vigneti. Tipologia di gara “sprint allungata” in notturna.

Allo scendere della notte ore 22:00 in punto prende il via la gara. Una squadra giovane e agguerrita scende dall’altopiano dei 7 Comuni per testarsi nella nuova esperienza. Al nostro arrivo l’organizzazione stava ultimando di posizionare le lanterne e noi nell’attesa ci siamo guardati attorno e abbiamo fatto un buon riscaldamento. In questa gara la partenza era a minuto (libera)… I primi a partire della A7C SOK sono stati i master. Subito dopo la prima lanterna Patrik in agilità è riuscito ad attraversare un canale che corteggiava la stradina. Nella parte in centro i punti non hanno rappresentato grosse difficoltà. Nella parte in vigneto la visibilità con le lampade frontali ha giocato un ruolo fondamentale, nel percorso nero due lanterne sono state difficili da trovare per tutti. Nel complesso un percorso misto, con qualche saliscendi ma veloce e non particolarmente impegnativo, bello passare in mezzo ai vitigni, i tagli fuori sentiero in questa gara facevano guadagnare. Aurora e Ilaria hanno scelto una via più difficilmente percorribile credendo di fare prima ma hanno rivelato spirito d’iniziativa e dimostrato di pensare fuori dagli schemi.

Alle premiazioni una valangata di podi per i colori altopianesi. Prima posizione in M12 con 26’45” per Cavagnis Sebastiano; Seconda posizionw in M18 con 37’06” Sartori Patrik; Seconda Posizione in W14  per Baù Nicole e terzo posto per Frigo Alessia. Seconda posizione in W16 per Riva Aurora ad un passo dal titolo e terza posizione per Vescovi Ilaria. Tra i master podio per Rossetto Katia, seconda in W45.
Il totale del punteggio acquisito dalla squadra ha permesso all’ A7CSOK di fare un notevole balzo in avanti nel campionato veneto di società. Consolida così la prima posizione in seconda fascia ed ipoteca la promozione in prima fascia tra le top regionali a fine anno sportivo.

Per maggiori informazioni: http://www.asiago7comunisok.eu e pagina face-book o twitter: A7CSOK. Più siamo e più ci divertiamo.


© 2018 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes