Meeting Orienteering Venezia 2018

A chiusura della stagione agonistica 2018 torna il Meeting di corsa a Venezia MOV – completamente nella città lagunare con una gara in notturna ed una in diurna la domenica mattina. Al via il nostro giovane Sebastiano in categoria M12 che ha così coronato il record di 54 gare disputate nel 2018 seguito dal padre Stefano.

L’evento ha visto al via 900 atleti per ogni gara. “Siamo molto contenti del risultato finale – spiega il presidente del comitato organizzatore – e tutto è andato per il meglio. L’acqua alta e il maltempo ci hanno risparmiato. Voglio ringraziare in particolare tutti i volontari del nostro gruppo e le associazioni del territorio che ci hanno dato una mano. Stiamo già lavorando per la prossima edizione a cui diamo già da ora appuntamento a tutti gli orientisti”.

Sono intervenuti il Commisssario Straordinario, Sergio Anesi e il Presidente FISO Veneto, Mauro Tona.

La prova è stata tracciata da Alessio Tenani, recordman di successi a Venezia. La volontà del tecnico a proposito dei tracciati era  quella di creare un mix di tratte di lunghezza diversa che non avessero mai una scelta di percorso scontata e che obbligassero i concorrenti a far lavorare gambe e testa per trovare il giusto ritmo nell’avanzamento. Un modo per far emergere gli atleti più completi in ogni categoria.

La manifestazione , che negli ultimi anni ha cambiato formula, rappresenta da sempre l’appuntamento di chiusura dell’Orienteering nazionale. Il Meeting di Venezia, che nel 2012 ha visto la partecipazione di oltre 5000 atleti,  ha voluto, nel rispetto del territorio, limitare la partecipazione a non più di 1000 atleti.

Sebastiano ha concluso le sue prove con un brillante primo posto staccando il secondo di quasi due minuti. L’A7CSOK tutta si complimenta per i risultati conseguiti nel 2018 e gli augura di proseguire al meglio i successi anche nel 2019 nel salto di categoria in M13-14.

 


© 2018 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes