Ski Orienteering Tour a Campolongo di Rotzo

Sabato 26 gennaio continua la stagione 2018-19 dello sci orienteering per l’Asiago 7 Comuni SOK con una prova locale a Campolongo di Rotzo, vicino al Monte Verena. Nonostante l’altitudine di 1600 metri e la temperatura sotto lo zero il manto nevoso si è presentato limitato anche se compatto lungo la pista, costringendo gli atleti ad una fatica supplementare sul percorso, già ondulato e ricco di salite, di Campolongo. Il tracciato predisposto da Nicola Galvan si è quindi sviluppato nella zona sud della piana, sede della scuola sci Campolongo.

Approfittando del periodo con poche gare nazionali anche gli sciatori altopianesi hanno preso parte alla manifestazione che ha richiamato atleti e simpatizzanti, mettendosi in evidenza con presenze sul podio.

Nel percorso Giallo la giovane Serena Cortese (22:15) si è piazzata al 2° posto; per lei quest’anno l’attività sportiva è giunta ad una svolta decisiva avvicinandosi allo sci fonso e trovando un ambiente stimolante e di qualità che la potrà accompagnare nella sua vita agonistica di questi anni. Vittoria per Stefania Rigon (20:35) da Conco.

In percorso Rosso Riccardo Marolla (24:20) da Lusiana si è dovuto accontentare del 2° posto a causa di una imprecisione di lettura mappa che ha favorito la rimonta del suo avversario Patrik Sartori (22:10) avversario ben più esperto con la bussola.

In campo percorso nero, i giovani Emanuele Stella (29:15) e Tommaso Schivo (30:23) da Gallio si sono piazzati al 2° e 3° posto dietro al bassanese Roberto Manea (28.45), specialista dello sci, dimostrando di sapersi ben destreggiare con carta e bussola anche con gli sci ai piedi. Quarto posto per  Gregorio Bello (40:00) in difficoltà.

Gli allenamenti sugli sci stretti proseguono ora per l’Asiago 7 Comuni SOK per tutto febbraio con la stagione italiana dello sci-o che vedrà il culmine con ai campionati italiani del 16 e 17 febbraio al centro fondo di Forni Avoltri in Friuli.

 


© 2019 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes