Dallavalle e Trifilenkova a Gallio nella sprint

GALLIO (VI): Il trentino Luca Dallavalle (Gronlait 25′:20”) e la russa Anastasia Trifilenkova (Punto Nord 26′:36”) sono i vincitori della gara Sprint di Mtb-Orienteering che si è svolta sabato 26 settembre pomeriggio a Gallio, sull’Altipiano di Asiago 7 comuni.
Per i 2 un successo di misura sui rispettivi avversari. Dallavalle ha distanziato il corregionale Fabiano Bettega (GS Pavione) di 9” e Dante Osti (Panda Valsugana) di 16”.
Trifilenkova ha battuto la giovanissima friulana Iris Pecorari (Semiperdo Maniago +6”) e Clizia Zambiasi (Semiperdo Maniago +6’28”). Giu dal podio una delle favorite, Milena Cipriani (Panda Valsugana+7′:05”).
Tra i giovani della M20 Francesco Ioratti (Orienteering Pinè) . In W20 invece è stata Debora Dalfollo (Gronlait) ad avere la meglio.
Per Dallavalle un successo da favorito che ne conferma ancora una volta il valore. “E’ stata una vittoria non semplice davanti ad avversari di alto livello. In questa stagione strana sono riuscito a farmi trovare in forma. Di fatto questo week end è il più importante della stagione e domani si assegna un titolo Long che è appetito da molti”.
Trifilenkova: “Un oro arrivato nonostante una foratura alla ruota anteriore che mi ha leggermente condizionato nella seconda parte quando siamo usciti dal tratto in bosco per affrontare la parte finale cittadina”.
Iris Pecorari: “Quella con la russa è una bella sfida. Ogni tanto sbaglia lei e ogni tanto io. Peccato che oggi abbia fatto meglio di me”. Da segnalare che il mattino la friulana aveva preso parte anche ai tricolori di triathlon giovanili.
La prova è stata tracciata da Ivan Gasperotti, che ha cercato di mettere in difficoltà i concorrenti con scelte non banali.
Al via a Gallio anche un atleta paralimpico che ha gareggiato su una speciale handbike assistita da motore e batteria. Il ragazzo, Gian Marco Rigoni ha apprezzato in modo particolare l’esperienza giudicandola emozionante.
L’altra novità della manifestazione era la presenza della categoria ebike.
Le parole di Sergio Anesi presidente FISO: “Anche la Mtb-O è ripartita dimostrando capacità di reazione e adattamento ai nuovi protocolli antiCovid all’insegna del distanziamento, delle mascherine pre e post gara, oltre che dell’igienizzazione delle mani. Bravi agli organizzatori”.
Alla cerimonia di premiazione è intervenuto il sindaco di Gallio, Emanuele Munari. “La nostra località, situata a 1.000 metri s.l.m. si presta alle attivà outdoor sia in estate che in inverno e lo sport dell’Orienteering si inserisce perfettamente nella nostra proposta”.
Gli organizzatori dell’Associazione SOK Asiago 7 Comuni hanno così commentato la giornata per voce di Nicola Galvan. “Per noi si è trattato di un grosso impegno, ma grazie ad un’attenta pianificazione siamo riusciti a far fronte a tutti gli imprevisti. Ringrazio tutti, volontari sponsor del territoro e concorrenti che sono stati più di 100”.

CLASSIFICA ASSOLUTI:
Women Elite
1 Anastasia Trifilenkova A.S.D. POLISPORTIVA PUNTO NORD 16:04:00 26:36 (1) +00:00
2 Iris Aurora Pecorari A.S.D. SEMIPERDO ORIENTEERING MANIAGO 16:10:00 26:42 (2) +00:06
3 Clizia Zambiasi A.S.D. SEMIPERDO ORIENTEERING MANIAGO 16:01:00 33:04 (3) +06:28
4 Milena Cipriani PANDA ORIENTEERING VALS. A.S.D. 16:07:00 33:41 (4) +07:05
Men Elite
1 Luca Dallavalle GRONLAIT ORIENTEERING TEAM A.S.D. 25:20
2 Fabiano Bettega A.S.D. G.S. PAVIONE +00:09
3 Dante Osti PANDA ORIENTEERING VALS. A.S.D. +00:16
4 Riccardo Rossetto A.S.D MISQUILENSES ORIENTEERING +01:20

Per classifiche complete e tracce gps dei concorrenti vai alla pagina evento

© 2020 A7CSOK | ScrollMe by AccessPress Themes